http://sardiniansocialbook.org/ - BookLibrary - Didattica BookLibrary 2021-06-18 23:15:41 BookLibrary Is traballus de Setzu http://sardiniansocialbook.org/index.php?option=com_booklibrary&Itemid=0&task=view_bl&id=71&catid=91 Authors: Amos Cardia - Pietro Perra
ISBN: 9788885995192
Publisher: Alfa Editrice
Publication date: 2015-11-21 19:51:20
Language: Sardo
Price:

Is traballus de Setzu - Computer, memoria e vecchi mestieri

Dexennoi traballus chi fadiant in sa bidda 'e Setzu, in sa Provìncia  de su Campidanu 'e Mesu, finzas a pagus annus a oi. Una sienda de su populu nostru chi no fiat a spedritziai. Su contu de dònnia traballu tenit una pariga 'e fainas puru, po imparai is piciocheddas e is piciocheddus de is scolas. A s'acabu ddoi est unu fueddarieddu po biri ita 'olint nai is fueddus sadrus prus pagu connotus.


Buy now!]]>
2015-11-21 19:51:20
Is primus milli fueddus / Sas primas 1000 allegas in sardu http://sardiniansocialbook.org/index.php?option=com_booklibrary&Itemid=0&task=view_bl&id=54&catid=91 Authors: Stefano Cherchi
ISBN: 9788885995529
Publisher: Alfa Editrice
Publication date: 2015-09-08 23:41:06
Language: Sardo
Price: € 20,00

IL PROGRAMMA DI APPRENDIMENTO DELLA LINGUA SARDA

Is primus milli fueddus / Sas primas 1000 allegas in sardu di Stèvini Cherchi- È il titolo di un programma per l’apprendimento del vocabolario di base della Lingua Sarda, rivolto ai ragazzi e a chi non conosce il sardo. Una raccolta di oltre mille vocaboli presentati nelle due macrovarianti della Lingua Sarda, scritti utilizzando le regole della normalizzazione grafica anche per superare polemiche e settarismi che servono solo ad alimentare scetticismo e divisioni, in un momento in cui serve invece l’unità e la concordia di tutti per proseguire la battaglia per il bilinguismo. Le vivacissime tavole a colori con le divertenti illustrazioni consentono la memorizzazione dei vocaboli e illustrano oggetti, azioni, emozioni e qualità divisi in ambienti e situazioni diverse e tipiche della vita quotidiana e moderna. Uno spazio libero sotto ogni oggetto illustrato consente di inserire le varianti locali e arrivare in questo moso a costruire un Atlante linguistico che raccolga le tutte le varietà locali. 

Il libro - Non si tratta di un “libro chiuso” e pensato per “educare” solamente. Il libro Å pensato come “strumento attivo” di conoscenza e riflessione che vuole mettere in relazione i nomi delle cose nelle due varietł standard con i nomi delle cose nella variante locale parlata e conosciuta. Il confronto visivo diretto delle varianti faciliterà quindi l’apprendimento delle differenze sia tra le varianti locali e la macro-varietà di appartenenza, sia tra le due macro-varietà principali. Ciò che risulta evidente dall’impostazione del testo quale strumento didattico moderno e contemporaneo è la consapevolezza di una mutata esigenza nell’insegnamento della Lingua Sarda nelle scuole che per la stragrande maggioranza dei ragazzi sardi di oggi il sardo non è più la lingua madre. Pertanto uno degli scopi principali della pubblicazione è quello di favorire la conoscenza e il recupero del lessico di base originario sardo, parole che purtroppo, alle orecchie di molti, hanno ormai quasi il suono di una lingua pressochè straniera. Un utile strumento per la Scuola realizzato da Stefano Cherchi, studioso e docente di sardo, coordinatore del Collegio Scientifico dell’Acadèmia de su Sardu onlus e membro del Comitato Scientifico che ha elaborato la Norma Campidanesa de sa Lìngua sarda che il Consiglio Provinciale di Cagliari all’unanimità ha adottato ufficialmente il 17 marzo 2010 per tutti gli usi della Provincia ed edito sempre dall’Alfa Editrice.


Buy now!]]>
2015-09-08 23:41:06